Indietro

Gelato alla vaniglia fatto in casa con salsa di cioccolato caldo

Tempo di preparazione:
circa 35 min. + circa 30 minuti in freezer

1. In una casseruola unire il latte con 350 ml di panna e 50 g di zucchero. Tagliare i baccelli di vaniglia nel senso della lunghezza, raschiare la polpa e aggiungerli insieme ai baccelli al composto di crema di latte. Portare ad ebollizione, togliere dal fuoco e lasciare in infusione per 10 minuti.

2. Nel frattempo, in una terrina, aggiungere i tuorli d'uovo con i rimanenti 50 g di zucchero e montare a neve. Versare la crema di latte e vaniglia passandola al setaccio sui tuorli d'uovo, mescolare bene, quindi versare nuovamente nella casseruola e sbattere tenendola su una fiamma media continuando a mescolare fino a formare una crema densa. Lasciare raffreddare la crema alla vaniglia e congelare in una gelatiera per circa 30 min. fino ad ottenere una crema densa e compatta.

3. Nel frattempo far bollire i restanti 150 ml di panna con lo zucchero di canna e il succo d'arancia. Togliere dal fuoco, tritare il cioccolato a pezzetti e aggiungerlo gradualmente in modo che si sciolga. Aromatizzare la salsa a piacere con un po' di whisky. Porre il gelato in ciotole e ricoprire con la salsa tiepida.

250 ml di latte

500 ml di panna

100 g di zucchero

2 baccelli di vaniglia

6 tuorli d'uovo 

50 g di zucchero di canna

Il succo di ½ arancia

100 g di cioccolato fondente

2 cucchiai di whisky